Titolo

Clarisse Forli

Monastero "San Biagio"
Piazzetta S. Biagio, 5 - 47100 FORLÌ (FC)
Tel. e Fax 0543 26141

Clarisse Folì

La presenza delle Clarisse a Forlì comincia quasi certamente già durante la vita di Santa Chiara: le prime testimonianze scritte che le riguardano, infatti, sono del 1256 e del 1257, in alcune pergamene dell'archivio della Cattedrale.
Da oltre sette secoli, dunque, una Fraternità di Sorelle Povere è "incastonata" nella molteplice e vivace presenza francescana in questa città. A seguito di alterne vicende, prima e dopo la soppressione napoleonica, e instabili soggiorni in altri luoghi, essa ha trovato dimora presso l'ex convento di San Girolamo, già sede dei Frati Minori Osservanti (ora detto di San Biagio).
Semidistrutto da un bombardamento nel 1944 e faticosamente ricostruito, l'edificio è il risultato di successivi rifacimenti, senza una visione organica d'insieme, ed è ormai totalmente inadeguato alle esigenze di una comunità viva. Per questo l'impegno più urgente che si sta affrontando è quello per la ristrutturazione del monastero: essa include anche la costruzione di una piccola chiesa accessibile al pubblico, così che possa essere più continua e agevole l'offerta ai fedeli di condividere la vita di preghiera della comunità, che si svolge con il seguente orario: ore 6.45 Lodi; ore 7.15 Santa Messa; ore 12.05 Sesta; ore 15.20 Nona; ore 17.30 Vespro.
Le Sorelle (attualmente dieci, più due giovani in formazione), nelle giornate scandite dal ritmo della preghiera liturgica, vivono con semplicità la vocazione contemplativa, che le chiama ad essere, secondo le parole del Papa, "fermento dall'interno, segni visibili della presenza misericordiosa di Dio nel mondo", consapevoli che "il loro fondamentale apostolato sta nella radicalità evangelica della loro stessa vita". Esse coltivano con assiduità rapporti fraterni e di collaborazione con i Fratelli del Primo e del Terzo Ordine francescano.
Sono inoltre disponibili ad incontrare, individualmente o in gruppo, quanti si avvicinano chiedendo preghiera e sostegno, o desiderano conoscere meglio la spiritualità francescana e clariana, e la loro forma di vita.

Clarisse